LA NOSTRA MISSIONE

Promuovere le eccellenze locali e celebrare il talento in ogni sua forma, specie quando si esprime nella difficoltà e nella disabilità.

L'INIZIATIVA

DiaSorin supporta un team di sei promettenti atleti paralimpici lungo il percorso di sfide ed emozioni che conduce alle Paralimpiadi Invernali del 2018.

DETTAGLI

La Federazione Italiana degli Sport Invernali Paralimpici punta su sei autentiche promesse per rappresentare l’Italia alle Paralimpiadi Invernali di Corea. DiaSorin ha scelto di sostenere attivamente il percorso agonistico di questi sportivi eccezionali, contribuendo alla loro preparazione in vista della competizione più importante.

Manuel Pozzerle, oro ai mondiali di parasnowboard del 2015, Paolo Priolo, Michele Bortolò: sono questi i talenti del team snowboard, guidato da Igor Confortin.
A loro si aggiungono gli atleti della categoria sci alpino, allenata da Davide Gros: Andrea Valenti, portabandiera italiano alla cerimonia di chiusura delle Paralimpiadi Invernali di Sochi; Davide Bendotti, nuotatore paralimpico e argento nello slalom ai campionati italiani; Alessandro Varotto, campione italiano nel gigante e nello slalom sitting.

Una squadra capace di dimostrare sulle piste e nella vita che non esistono traguardi impossibili, per chi avanza con tenacia.

  • Progetto Talenti - Nessuna vetta è irraggiungibile
  • Progetto Talenti - Nessuna vetta è irraggiungibile
  • Progetto Talenti - Nessuna vetta è irraggiungibile
  • Progetto Talenti - Nessuna vetta è irraggiungibile
  • Progetto Talenti - Nessuna vetta è irraggiungibile
  • Progetto Talenti - Nessuna vetta è irraggiungibile
  • Progetto Talenti - Nessuna vetta è irraggiungibile
  • Progetto Talenti - Nessuna vetta è irraggiungibile
  • Progetto Talenti - Nessuna vetta è irraggiungibile
1/9
Caption immagine